Glossario

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z

A

ATM

Automated Teller Machine - Sportello automatico collocato generalmente presso gli sportelli bancari che permette al titolare di una carta di credito/debito/prepagata di effettuare prelievi di contanti, nonché di avere informazioni sulla propria situazione contabile.

Autenticazione

Processo di sicurezza dove due entità in comunicazione tra loro possono verificare la reciproca e mutua identità. Procedura di sicurezza mirata a garantire che il messaggio sia autentico, che sia arrivato esattamente dove era stato inviato e che giunga dalla fonte menzionata. Nelle carte di pagamento/debito è il processo che identifica il titolare della carta medesima.

Autorizzazione

Processo secondo il quale una richiesta di transazione è approvata o rifiutata. Atto con il quale il Centro Autorizzativo assicura che il titolare della carta ha disponibilità sufficiente per effettuare il pagamento. Con questa operazione il limite di credito del titolare viene decurtato dell'importo autorizzato. Approvazione di una transazione da parte o a nome dell'emittente, in conformità con norme operative definite. Il commerciante riceve, via telefono o dal terminale di autorizzazione, questa approvazione a elaborare la transazione.

Torna su

B

Bancomat / Pagobancomat

Circuito nazionale italiano di accettazione ed utilizzo di carte di debito.

Banda Magnetica

La banda magneticamente codificata di una carta di plastica che contiene le informazioni relative al conto del titolare di carta. Le caratteristiche fisiche e magnetiche della banda magnetica sono specificate negli Standard ISO 7810, 7811 e 7813.

Blocco carta

In caso di smarrimento o furto della propria carta di credito, il Titolare deve attivarsi perché la stessa venga bloccata. Il blocco inibisce automaticamente tutte le funzionalità presenti sulla carta.

Bollo - Imposta di bollo su estratto conto

Imposta dovuta per legge (Legge n° 133/1994)

Torna su

C

CVC

CVC – Card Validation code: Caratteristica di sicurezza in due parti. CVC 1 è un valore a 3 cifre codificato sulle piste 1 e 2 in tre posizioni contigue nel campo dei dati discrezionali di una banda magnetica di una carta MasterCard. CVC 2 è diverso da CVC 1 ed è impresso sulla carta nel pannello antifrode della firma. Il CVC ha lo scopo di scoraggiare i tentativi di alterazione o di uso scorretto dei dati della carta e di migliorare l'autenticazione della carta.

Carta di credito

Carta elettronica di pagamento che reca un numero di conto assegnato al titolare. Tutte le transazioni per un dato periodo, di solito mensile, sono riportate su un unico estratto conto ed addebitate posteriormente al titolare. L'addebito puo' essere pagato in un unica soluzione (carte di credito a saldo) oppure rateizzato (carte revolving).

Carta di credito - Business

La carte di credito dedicata ai professionisti e agli imprenditori. La carta permette di tenere sotto controllo le spese effettuate per l'attività imprenditoriale (monitoraggio on-line, rendiconto innovativo). Quando consentito, la carta business puo' anche essere personalizzata con il nome della azienda, valorizzando in tal modo l'attività professionale.

Carta di credito - Corporate

Carta Mastercard che i partner Mastercard emettono all'attenzione delle aziende clienti. I dipendenti designati delle aziende clienti del partner utilizzano questa carta per le spese professionali rimborsabili. Le aziende clienti possono fissare limiti di spesa individuali per ciascun dipendente.

Carta di credito - Prepagata

La carta di credito prepagata prevede il caricamento di denaro (ricarica) prima dell'utilizzo, non ha un rapporto diretto con un conto corrente e quindi puo' essere richiesta anche dai non correntisti.

Carta di credito - Revolving

Carta di credito in cui l'addebito mensile è pagato in modalità rateale. Il titolare puo' scegliere la modalità rateale (fissa e variabile).

Carta di credito – co-branded

Carta di credito emessa in associazione con un'azienda commerciale, e che di norma reca il "brand" della Banca e della azienda commerciale. Realizzata in partnership con partner commerciali e destinata a particolari fasce di clientela. In genere offre ai titolari sconti presso i punti vendita dell'azienda partner oppure la possibilità di accumulare punti loyalty in caso di programmi fedeltà. Emessa e distribuita sia da aziende di credito sia da società di servizi finanziari , generalmente con limite di spesa, addebito operazioni a saldo o rateale.

Carta di debito

Carta elettronica di pagamento legata ad un conto corrente. Ogni transazione autorizzata è addebitata singolarmente e direttamente sul conto corrente.

La carta di debito è emessa dalle Banche attraverso il circuito nazionale italiano (Bancomat/Pagobancomat), spesso abbinato ad un circuito internazionale (Maestro,...) oppure attraverso il solo circuito internazionale (come nel caso di Poste Italiane).

Carta di pagamento

La carta di pagamento è uno strumento che abilita il titolare ad effettuare acquisti di beni e servizi e a prelevare contante. Garantisce il buon fine del pagamento nei confronti dell'esercente a condizione che quest'ultimo osservi determinate formalità.

Carta familiare

Carta di credito emessa su richiesta del titolare della carta di credito (carta principale) a favore di un proprio familiare. La carta familiare può spendere all'interno dello stesso plafond mensile accordato alla carta principale.

Circuito Internazionale

Società interbancaria che mette a disposizione dei propri azionisti/soci servizi di pagamento con accettazione internazionale. Fornisce inoltre un network che consente lo scambio di operazioni di pagamento.

Cirrus

Circuito internazionale ATM di proprietà Mastercard - Cirrus System Incorporated, una consociata interamente controllata di Mastercard International Incorporated, gestisce l'associazione azionaria internazionale di ATM conosciuta come "Mastercard ATM network"

Commissione su prelievo (cash advance)

Costo a carico del Titolare sull'operazione di prelievo contanti presso uno sportello bancario automatico (ATM), tramite la propria carta di pagamento.

Coperture assicurative

del valore del bene colpito dal sinistro assicurato, e garanzie aggiuntive studiate al fine di tutelare il cliente anche da una serie di conseguenze economiche negative, direttamente legate alla perdita totale o parziale del bene ovvero derivanti dal verificarsi di altri eventi.

Torna su

D

Data valuta

Data a partire dalla quale su una somma di denaro, accreditata o addebitata sul conto corrente, iniziano oppure cessano di decorrere gli interessi.

Domiciliazione utenze (RID – Registered identifier)

Consiste in un'operazione di prelievo automatico (pre-autorizzato dal cliente) di denaro da un conto corrente - o da un conto carta - e nel conseguente accredito della somma su un altro conto corrente. Questo tipo di servizio è comunemente utilizzato per pagamenti periodici e ricorrenti; ad esempio bollette e utenze.

Torna su

E

Esercente (Merchant / Acceptance)

Commerciante convenzionato, cioè che accetta pagamenti con la carta.

Estratto conto

Documento in cui vengono riportate in dettaglio tutte le operazioni effettuate sul conto corrente.

Torna su

M

Maestro®

Maestro® è il marchio globale delle carte di debito (carte con addebito diretto in conto corrente) e offre ai titolari la chiave di accesso sicura e conveniente ai loro depositi in conto corrente da ogni punto del mondo. Maestro® è l'unico marchio globale di debito basato su PIN che può essere usato per fare acquisti e per ottenere accesso al denaro contante presso gli ATM.

Mastercard Global Service

E' il servizio di assistenza attivo 24 ore su 24, presso il quale si può denunciare lo smarrimento o il furto della carta, richiedere un anticipo di denaro o semplicemente ricevere informazioni. La chiamata è gratuita da oltre 75 paesi nel mondo.

Mastercard SecureCode®

Il programma Mastercard SecureCode garantisce l'autenticità dell'identità del titolare nelle transazioni effettuate su Internet tramite le carte Mastercard® e Maestro®.

Torna su

P

PIN

Personal Identification Number. Codice segreto assegnato alla carta di pagamento di un utente che permette il prelievo o le transazioni bancarie tramite gli ATM e l'acquisto tramite carta senza bisogno di firmare la ricevuta al venditore. Il PIN deve restare segreto.

POS

POS – Point Of Sale – generalmente dispositivo installato presso l'esercente in grado di iniziare e gestire elettronicamente le transazioni di acquisto effettuate con carta di credito o di debito o prepagata.

Plafond di spesa

Valore massimo spendibile in ciascun mese con la carta di credito. Laddove esistano delle carte familiari rappresenta il valore massimo spendibile cumulato con l'utilizzo della carta principale.

Torna su

Q

Quota annuale

Importo annuo dovuto dal cliente per usufruire dei servizi offerti dalla carta.

Torna su

R

Rigenerazione carta

Remissione, successivamente al blocco, della carta smarrita o rubata, smagnetizzata o deteriorata.

Rischio insolvenza

Rischio che un debitore non mantenga la promessa di pagamento e diventi insolvente nei confronti dell'ente finanziatore.

Torna su

V

Validità della carta

Periodo di tempo, solitamente dai 3 ai 5 anni, dalla data di emissione apposta sul contratto al termine del quale il supporto non è più utilizzabile dal titolare; quest'ultimo potrà quindi richiedere il rimborso dell'eventuale residuo ed il rilascio di una nuova carta.